Seguici su Facebook

 Seguici su Twitter

HomeCategorieFormazioneFormazione e prova per i docenti neo assunti

Formazione e prova per i docenti neo assunti

Formazione e prova per i docenti neo assuntiRispetto al format tradizionale inseriti i laboratori formativi e le visite di studio presso presso scuole con progetti innovativi.

Ieri pomeriggio, alle ore 15.00, si sono incontrate le delegazioni del MIUR DG-Personale e delle OOSS rappresentative per esaminare l´odg: Nota periodo di formazione e prova per i docenti neoassunti - a.s. 2017/18.

Il direttore generale, dott.ssa Novelli, e il dirigente dell´Ufficio VI, dott. D´Amico, hanno illustrato alle OO.SS. la bozza di nota predisposta dall´Amministrazione con oggetto "Periodo di formazione e e di prova per i docenti neo-assunti. Orientamenti preliminari per la progettazione delle attività formative per l´a.s. 2017/18".

L´organizzazione del periodo di formazione e prova ricalca quella degli ultimi due anni: 50 ore complessive per le attività di formazione in presenza e on line; approccio che privilegia la didattica laboratoriale; bilancio di competenze e portfolio professionale.

Su questo format per il 2017/18 vengono inserite due novità: l´inserimento tra i nuclei fondamentali (obbligatori) dei laboratori formativi sul tema dello sviluppo sostenibile e le visite di studio presso scuole con progetti innovativi per 2.000 docenti neoimmessi in ruolo (suddivisi per regione come da tabella allegata alla nota). Le visite della durata di 2 giorni (12 ore) sostituiranno i 4 laboratori (12 ore) e saranno su base volontaria e senza oneri per l´Amministrazione.

Nuovo anche il riconoscimento dell´attività di tutor (progettazione, confronto, documentazione) che potrà essere attestata come formazione in servizio a tutti gli effetti (Legge 107/2015, art. 1, c. 124).

Le OO.SS. hanno rilevato il dato positivo dell´anticipo con il quale l´Amministrazione si è mossa per organizzare l´anno di formazione e prova del 2017/18, infatti negli anni passati la formazione iniziava con un ingiustificabile ritardo, a ridosso della fine anno scolastico.

Nel merito le OO.SS. hanno chiesto di conoscere chi e con quali criteri sceglierà le scuole "innovative" che saranno visitate dai 2.000 neo-immessi in ruolo. Allo stesso modo hanno chiesto di conoscere i criteri con i quali saranno scelti i 2.000 neo-immessi in ruolo che visiteranno le scuole "innovative". Hanno anche evidenziato le problematiche connesse alla sostituzione dei docenti neo-immessi in ruolo (e i tutor?) per i due giorni di full-immersion nelle scuole innovative.

Hanno chiesto di precisare che sia il Collegio dei docenti a deliberare l´incarico per i tutor, che saranno successivamente nominati dal Dirigente scolastico. 

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti ha chiesto all´Amministrazione i dati dei monitoraggi che ad oggi non sono disponibili e ha contestato all´Amministrazione alcuni passaggi della nota che riprendono, in peggio, la Legge 107/2015. In particolare ha chiesto: di non gravare con altre iniziative di formazione obbligatorie i docenti neo-immessi in ruolo che devono svolgere le 50h di formazione iniziale, di rivedere la parte in cui si invitano i Dirigenti scolastici ad impegnarsi "nell´osservazione e nella visita delle classi dei docenti neo-assunti", di ridurre e semplificare il carico burocratico delle procedure (soprattutto quelle online) e di mettere a disposizione dei neo-assunti istruzioni chiare e precise per il lavoro da svolgere, di permettere ai neo-assunti di scegliere tra le tematiche i laboratori più vicini alla propria materia o situazione professionale. Infine la nostra delegazione ha posto il problema della retribuzione dei tutor che considerato la qualità e la quantità dei compiti loro affidati non può essere posta a carico del FIS.

L´Amministrazione ha preso atto delle richieste delle OOSS e si riserva di valutare quelle generali per la nota da emanare nei prossimi giorni.

Per quelle più di dettaglio, come per es. nel caso di ritorno al ruolo di provenienza non è necessario rifare l´anno di formazione e prova (dato che è già stato effettuato), oppure nei 120 giorni di servizio vanno compresi i giorni liberi e le domeniche, o ancora come si sostituiscono i docenti neo-assunti durante le visite alle scuole innovative, l´Amministrazione convocherà un´apposita riunione alla fine di agosto per definire istruzioni operative con le indicazioni per gli uffici territoriali.

 

Articoli correlati

Scopri le nostre Convenzioni

Reale Mutua

Visita il Sito web di Reale mutua assicurazioni

Architetto Lamberti

Architetto Simona Lamberti - Interior design e Ristrutturazioni

Corsi di formazione FormaLine Contract in collaborazione con Università Giustino Fortunato

Corsi di formazione FormaLine Contract in collaborazione con l'Università Giustino Fortunato

  • 1

Non solo Scuola...

Corsi di formazione FormaLine Contract in collaborazione con Università Giustino Fortunato

I VIDEO DI GILDA TV

Chiamata diretta Gilda, da pilastro a fallimento della Buona Scuola

TFA sostegno 2017

Mobilità a.s. 2017/2018

Scarica il modulo di adesione/iscrizione al sindacato FGU Gilda di Napoli

Concorso dirigenti 2015 - corso CEFA

AGENDA 2016-17 Venite a ritirarla in ufficio. Vi aspettiamo

Agenda Gilda 2016-2017

logo miur

ufficio scolastico regionale della campania

Ufficio Scolastico Regionale per la Campania  Ufficio VI - Ambito Territoriale di Napoli

Sportello Assistenza Previdenziale

Sportello assistenza previdenziale

Sportello CAF

>> Sportello CAF

Vogliamo la Pace non la guerraNoi che combattiamo ogni giorno per i diritti e il rispetto delle persone, ci associamo alla Gilda e al mondo intero nella condanna al terrorismo e ad ogni crimine verso l'umanità e la natura

Sito web Professione Docente della Gilda

Professione docente: on line l'edizione di
settembre 2017

In questo numero:

  • Non ci arrendiamo: metteremo in campo tutti gli strumenti della critica e della democrazia per modificare i provvedimenti sbagliati
    di Ester Trevisan

  • Docenti italiani sempre più poveri (mentre i politici chiacchierano)
    di Ester Trevisan

  • Dalla Scuola della Costituzione alla "Buona scuola", passando per Don Milani
    di Redazione

  • Il fallimento del bonus merito ovvero come chi non è competente riesce a danneggiare se stesso e tutta la comunità scolastica
    di Gianluigi Dotti

  • Piattaforma S.O.F.I.A.: il supermarket della formazione della selva delle piattaforme digitali
    di Fabrizio Reberschegg

  • Vaccinarsi, un obbligo o un dovere?
    di Claudio Barnini
  • Che vita è senza pensiero?
    di Renza Bertuzzi
  • L'insegnamento concepito a moduli, protocolli e verifiche a test? Una mostruosità. Intervista a Ermanno Bencivenga
    di Renza Bertuzzi
  • Lo zen e la manutenzione della motocicletta. Come riscoprire se stessi con il lavoro manuale
    di Fabrizio Tonello
  • Contratto del Pubblico Impiego e CCNL Scuola: il governo fa il Robin Hood tra i già poveri
    di Fabrizio Reberschegg
  • Anticipo pensionistico sociale (Ape). Già presentate le prime domande all’ INPS entro il 15 luglio 2017
    di Rosario Cutrupia
  • F57 la sigla per riconoscere il demoniaco gioco dell’istigazione al suicidio
    di Massimo Quintiliani
  • e tanti altri articoli...........

Leggi on line l'edizione di settembre 2017

Siti web del Centro studi della gilda Sito web gildatv.it

Sito Web della SAM Notizie

Articoli dall'ultima rivista